La timeline completa di Call of Duty spiegata

Edraw Content Team

Call of Duty è un franchise di videogiochi sparatutto in prima persona. Dal suo inizio nel 2003, Call of Duty è stato pubblicato da Activision, e ha principalmente focalizzato i suoi videogiochi sulla seconda guerra mondiale.

Da allora, il franchise di Call of Duty è stato ambientato in diverse ambientazioni come lo spazio, il futuro o la guerra fredda.

Tuttavia, il franchise è stato sviluppato da diverse aziende. I primi due giochi sono stati fatti da Infinity Ward e il terzo da Treyarch. Nel corso degli anni, altri giochi di Call of Duty sono stati sviluppati da altri sviluppatori, ma la maggior parte erano basati su spin-off e per dispositivi portatili. Il franchise ha fatto un totale di 17 giochi principali finora e alcuni altri spin-off e port.

Nel corso degli anni, ci sono stati cambiamenti significativi che hanno tenuto i giocatori attaccati al franchise. Ma le caratteristiche più importanti di Call of Duty, soprattutto quando è uscito per la prima volta, erano:

  • Permetteva ai giocatori di giocare attraverso campagne della seconda guerra mondiale.
  • Permetteva ai giocatori di giocare online contro altri giocatori di tutto il mondo.
  • Gioco di guerra realistico con molta azione.

Questo articolo contiene spoiler, quindi siate consapevoli quando lo leggete.

I giochi di Call of Duty in ordine di uscita

Ecco l'ordine delle date di uscita del franchise di Call of Duty.

Call of Duty timeline

EdrawMax

Software per Diagrammi Tutto-in-Uno
Crea più di 280 tipi di diagrammi senza sforzo
Inizia facilmente a creare diagrammi con vari modelli e simboli
  • Compatibilità file superiore: Importa ed esporta disegni in vari formati di file, come Visio
  • Supporto multipiattaforma (Windows, Mac, Linux, Web)
Sicurezza Verificata | Passa a Mac >>
Sicurezza Verificata | Passa a Linux >>
Sicurezza Verificata | Passa a Windows >>

I giochi Call of Duty in ordine cronologico

Call of Duty: Seconda Guerra Mondiale (1940-1945)

Questo gioco è uno dei giochi più recenti del franchise, ma nonostante ciò è il primo ad come ambientazione. Il franchise ha abbandonato le armi tecnologiche ed è tornato al loro rifugio nell'ambientazione della seconda guerra mondiale. La maggior parte della storia durante il gioco è tra il 1944 e il 1945, e segue la storia del soldato "Red" Daniels e una squadra di fanteria che sconfigge i nazisti mentre la seconda guerra mondiale sta per finire.

Call of Duty 2 (1941-1945)

La serie di giochi Call of Duty inizia la sua ambientazione intorno al 1942. Per essere più precisi, questo secondo gioco è leggermente diverso dagli altri, poiché inizia nel 1941, alla fine di quell'anno. Durante il gioco e la campagna, il giocatore comanda diversi soldati del fronte dei tre alleati. Gli inglesi, gli americani e la Russia. Le campagne per i diversi soldati avvengono indipendentemente in altri luoghi del globo. Questo gioco è diventato molto popolare tra i giocatori perché ha introdotto diverse innovazioni, tra cui la rigenerazione automatica della salute.

Call of Duty: World at War (1942-1945)

Questo gioco è ambientato all'inizio della Seconda Guerra Mondiale, e trasferisce il giocatore a Makin Island, nel 1942. Il gioco è sviluppato in un modello simile con il giocatore che combatte battaglie molto famose in tutta la seconda guerra mondiale in cui può scegliere di essere una truppa americana o di essere in una squadra russa. È stato sviluppato con gli altri giochi del franchise WW2, quindi non c'era molta innovazione, ed è stato il secondo gioco sviluppato da Treyarch.

Call of Duty (1942-1945)

Il primo gioco del franchise ha ambientazione nella Seconda Guerra Mondiale, nel 1942, per essere più precisi. Tuttavia, la maggior parte del gioco si svolge tra il 1944 e il 1945. Questa è la parte della guerra in cui gli alleati hanno cercato di respingere le truppe naziste. Come è diventato ricorrente, il gioco permetteva di scegliere tre diversi lati della guerra, e anche se i personaggi sono su lati diversi, rimangono con lo stesso obiettivo. Questo gioco introdusse meccaniche realistiche e un gameplay più realistico, e il supporto di due sole armi.

Call of Duty 3 (1944)

Questo gioco del franchise, a differenza degli altri, cercò di coprire solo un anno della seconda guerra mondiale e si concentrò esclusivamente sulla battaglia di Normandia. Inoltre, a differenza dei giochi precedenti del franchise all'epoca, il giocatore permetteva di scegliere di giocare con gli eserciti francese, canadese e polacco, oltre che con i soldati britannici e americani. Una delle cose che spiccava con questo gioco era che presentava campagne singole viste da diversi personaggi principali e l'inclusione di veicoli in modalità multiplayer.

Call of Duty: Black Ops (1961-1968)

La maggior parte del tempo, il lato Black Ops del franchise enfatizza gli aspetti narrativi e singoli del gioco. Uno dei personaggi principali si chiama Alex Mason, che viene interrogato intorno al 1968. Mentre ricorda quegli anni, il giocatore torna indietro a quei momenti in cui può giocarli. Inizia nel 1961 con l'invasione della Baia dei Porci. Comprende la maggior parte degli eventi fittizi durante l'era della Guerra Fredda. Una delle tante innovazioni di questo gioco include un protagonista parlante e il primo a non essere incentrato esclusivamente sulle guerre.

Call of Duty: Black Ops - Cold War (1981)

Gli eventi di questo gioco sono ambientati durante gli anni della Guerra Fredda, per essere più specifici, durante il 1981, e alcuni dei personaggi del precedente Black Ops tornano per questo gioco. Tutti i personaggi giocabili fanno parte della CIA e sono guidati da un uomo chiamato Russel Adler, il cui scopo è quello di catturare Perseus, un agente sovietico. Il gioco è incentrato su campagne single-player e ispirato a eventi della vita reale. Una delle innovazioni di questo gioco è il suo finale multiplo, a seconda di come il giocatore sviluppa la storia.

Call of Duty: Black Ops II (1986-1989)

In questo gioco della serie Call of Duty, il giocatore può giocare con Alex Mason e David Mason, suo figlio, in diverse fasi della campagna. Quando il giocatore cambia personaggio, cambia anche i periodi di tempo. Mentre le missioni di Ale Mason si svolgono negli anni '80, quelle di David si svolgono nel futuro. Durante le missioni di Alex Mason, il giocatore forma una squadra con Woods e Hudson per cercare di catturare un uomo chiamato Raul Menendez. Nella modalità multiplayer, le più grandi innovazioni arrivano con il sistema di progressione delle armi che permette modifiche e attacchi all'arma utilizzata.

Call of Duty 4: Modern Warfare (1996-2011)

Questo gioco è stato il primo ad essere ambientato al di fuori della seconda guerra mondiale. Il gioco è ambientato durante il 2011 per una settimana. Il giocatore interpreta Jackson dell'USMC e Soap del SAS, che cercano di fermare una minaccia terroristica in percorsi diversi e separati. Tuttavia, ci sono due missioni in cui i giocatori tornano al 1996. Il gioco ha avuto molto successo alla sua uscita, introducendo tecnologie come la meccanica di livellamento e un certo grado di personalizzazione del giocatore

Call of Duty: Modern Warfare (1999-2019)

Anche se quest'ultima voce è una sorta di spin-off che segue la stessa linea degli altri giochi, esiste comunque. Molti personaggi tornano da altri giochi di guerra moderna, compreso Price. Nel corso del gioco, si unirà alla CIA e combatterà con i Freedom Fighters e i soldati arabi. In ogni caso, si riuniscono tutti insieme per combattere l'esercito russo che ha preso il controllo dell'Urzikstan, e alcuni altri pezzi del gioco porteranno il giocatore indietro al 1999.

Call of Duty: Modern Warfare 2 (2016)

Soap MacTavish è diventato capitano cinque anni dopo gli eventi del primo gioco. Come leader della Task Force 141, ha il compito di catturare Vladimir Makarov, il capo del partito ultranazionalista russo. Una grande innovazione in questo gioco è stata l'aggiunta della modalità Spec Ops, che consisteva in una serie di missioni diverse in cui il personaggio poteva essere preso da solo dal giocatore.

Call of Duty: Modern Warfare 3 (2016-2017)

Questo gioco segue dove il suo predecessore ha lasciato, e il giocatore può controllare Nikolai e Prince mentre aiutano Soap, che è ferito, e cercano di portarlo in salvo. L'obiettivo del gioco è quello di continuare a rintracciare Vladimir Makarov con Delta Force, SAS e Task Force 141 mentre cercano di eliminare il partito ultranazionalista. Questo gioco è il più venduto del franchise, con più di 30 milioni di copie vendute e ha introdotto una nuova modalità di sopravvivenza. Tuttavia, la maggior parte della meccanica è rimasta intatta.

Call of Duty: Ghosts (2015-2027)

In questo gioco del franchise, il giocatore viene inviato dieci anni nel futuro e controlla una squadra chiamata Ghosts che combatte contro la Federazione. Anche se la maggior parte del gioco passa nel 2027, ci sono alcuni flashback al 2015. Questo gioco è altamente tecnologico in termini di armi e risorse e sta anche cercando di identificare dove il franchise potrebbe andare. Ghosts ha portato un cast di personaggi completamente nuovo, e un'aggiunta notevole è la possibilità di controllare gli animali, come un pastore tedesco.

Call of Duty: Black Ops 4 (2043)

Questo gioco di franchising può solo essere giocato online, e come tale, non c'è una campagna ufficiale. Ci sono alcune scene tagliate in cui il giocatore può seguire alcune delle campagne di storia, poiché i personaggi raccontano un po' della loro storia. Tuttavia, molte delle missioni in cui ci si deve allenare avvengono intorno al 2043. Questo gioco ha ricevuto molte recensioni negative per aver cancellato la campagna in modalità singola e averla sostituita con una modalità battle royal. C'è anche una modalità zombie, dove il giocatore può uccidere gli zombie in diverse ambientazioni.

Call of Duty: Advanced Warfare (2054-2061)

In questo gioco del franchise, il giocatore controlla Jack Mitchell mentre combatte molti nemici. Dai Marines ai membri di Atlas e il vero cattivo è nascosto quasi fino alla fine del gioco. L'intero gioco si svolge durante gli anni 2050 e i primi anni 2060. Ci sono molti progressi tecnologici sul campo di battaglia che il giocatore può utilizzare. Introduce tute esoscheletriche e di occultamento, scudi portatili e un sistema migliorato di aumento della salute. Il multiplayer non è cambiato molto rispetto agli altri giochi del franchise, ma la mobilità del giocatore è aumentata notevolmente.

Call of Duty: Black Ops III (2065-2070)

In questo gioco del franchise, il giocatore esplora ancora una volta la lotta con armi futuristiche mentre partecipa alla terza guerra fredda combattuta tra due fazioni, chiamate Common Defense Pact e Winslow Accord. Il gioco è stato progettato principalmente per avere modalità multiplayer quattro contro quattro, più personalizzazione per i personaggi e anche un design a livelli aperti. Il gioco non è cambiato molto rispetto ai giochi precedenti del franchise e ha utilizzato le stesse meccaniche di Advanced Warfare, sia in singolo che in multiplayer.

Call of Duty: Infinite Warfare (Sconosciuto)

Questo gioco del franchise è l'unico che non rivela l'anno o il decennio in cui è ambientato. Tuttavia, si sa che sarà sviluppato in qualche punto del futuro, dato che il viaggio nello spazio è un metodo di trasporto importante.

L'ambientazione del gioco è il Settlement Defense Front (SDF) che combatte contro la United Nations Space Alliance. Il giocatore controlla Nick Reyes, che combatte contro il Settlement Defense Front per tutto il gioco. È il gioco più fantascientifico del franchise e introduce il giocatore agli ambienti a gravità zero e al pilotaggio di un caccia.

Cosa c'è dopo?

C'è un gioco COD in sviluppo chiamato Call of Duty: Vanguard, ed è perviesto che venga rilasciato ad un certo punto durante il 2021. Seguirà la nascita delle forze speciali e la fine di alcuni eventi che hanno finito per fermare la seconda guerra mondiale.

Call of Duty

Fonte immagine: www.callofduty.com

Edraw Content Team