Conoscenza di Edraw

Cos'è una mappa?

Scopri tutto sulle mappe

maps

Per anni, le mappe sono state utilizzate per individuare destinazioni e contrassegnare punti. Per i pirati, per gli scienziati e gli archeologi, le mappe sono state di grande importanza grazie alla loro capacità di comprimere le informazioni e facilitare l'individuazione di un determinato oggetto o di un'area.

In questo articolo, cercheremo di conoscere gli usi, il significato, i tipi, il metodo di lettura e molto altro di questo pratico strumento. Quindi, senza ulteriori indugi, iniziamo rispondendo alla domanda più elementare: cos'è una mappa?

Che cos'è una mappa?

Una mappa è un modo simbolico e illustrativo di enfatizzare la relazione tra i diversi elementi. Possono rappresentare uno spazio o un oggetto specifico, reale o fittizio. Le mappe sono solitamente fissate su carta o su un supporto, ma possono anche essere interattive e dinamiche. È anche importante capire che le mappe sono un modo semplificato di rappresentare un luogo e i piccoli dettagli non necessari vengono omessi per mantenerlo facile da capire.

Storia delle mappe

Le mappe hanno una ricca storia che risale al 14.500 aC. Le prime mappe erano stelle che venivano illustrate sulle pareti delle grotte di Lascaux tramite punti. Anche le pitture rupestri e le incisioni rupestri sono state un modo popolare di rintracciare elementi fino al 12.000 aC. Semplici elementi visivi in questi dipinti hanno aiutato a determinare l'area di riferimento. Tuttavia, è stata scoperta una mappa del paesaggio della Repubblica Ceca scolpita su una zanna di mammut che è accreditata come la mappa più antica di tutti i tempi.

In questi anni la cartografia è progredita e le mappe si sono evolute. Furono introdotte nuove tecniche e i cartografi iniziarono a inchiostrare su carta diversi paesaggi e regioni utili per determinare le rotte delle carovane per il commercio e della cavalleria durante i combattimenti. Lentamente e gradualmente, con l'introduzione e il progresso della tecnologia, le mappe geografiche cartacee sono state sostituite con le mappe digitali, ovvero Google Maps. Sono infatti più facili e convenienti da usare.

Perché usare le mappe

Le mappe sono uno strumento utile, soprattutto quando si naviga su nuovi terreni o si viaggia verso una determinata posizione. Possono aiutarci a trovare scorciatoie per luoghi e trovare il percorso ideale per il nostro viaggio. Oltre alla navigazione, ci sono molte altre volte in cui le mappe possono essere piuttosto utili. Diamo un'occhiata ad alcuni di questi:

Informazione

Con l'avvento di Google, potremmo aver dimenticato lo scopo fondamentale delle mappe. Tuttavia, le mappe sono molto importanti per identificare paesi, stati, città e tutte le informazioni che li riguardano. Possiamo facilmente cercare quali stati condividono i confini e trovare interessanti luoghi storici e luoghi di vacanza utilizzando una mappa. La geografia è molto più facile da capire, con le mappe che ci consentono di raffigurare province, città e luoghi, quindi collegarli al loro clima e alla loro topografia.

Tempo

Le mappe sono uno strumento meraviglioso per calcolare l'ora di tutti i paesi del mondo utilizzando GMT. Le linee di longitudine sulla mappa rappresentano diversi fusi orari e, utilizzando quello e la tua posizione, puoi sommare le ore per vedere la differenza di orario o calcolare l'ora in un altro paese.

Piani e costruzione

La costruzione e l'architettura sono impossibili senza prima disegnare una mappa. Una mappa di costruzione è un contorno o un design semplice che assicura che tutto sia posizionato perfettamente per prevenire incidenti e garantire la durata. La scala e la chiave sulle mappe sono piuttosto utili per assicurarsi che la grande struttura non crolli o cada, il che può portare a un notevole spreco di denaro.

Quando usare una mappa

Ora che è possibile utilizzare molti altri software al posto delle mappe, le mappe sono ancora utilizzate come strumento di navigazione principale. Vuoi capire il clima di una zona? Usa una mappa. Non conosci la topografia del luogo in cui stai viaggiando, che sia montuoso o desertico? Usa una mappa. E se non hai idea della prevalenza di una certa malattia in un'area, puoi guardare una mappa che mostra tutte le aree hotspot.

journey with maps

L'effetto visivo delle mappe è significativo in quanto le persone tendono a capire meglio in questo modo. Le mappe possono essere uno strumento fantastico per insegnare ai giovani studenti la geografia e la storia del loro paese. Puoi anche insegnare loro i continenti su una mappa del mondo o una strategia usando alcuni oggetti di scena e una mappa. Con la rappresentazione visiva è facile identificare la relazione tra la varietà degli elementi. Le mappe tematiche possono essere importanti, in quanto puoi usarne una per mostrare diversi aspetti di un determinato continente o paese come precipitazioni, alfabetizzazione, temperatura, ecc.

Tipi di mappe

La classificazione di base delle mappe è suddivisa in due parti: mappe tematiche e mappe di riferimento. Conoscerli entrambi è importante poiché aiuta nella scelta della rappresentazione corretta per i nostri dati. Quindi, diamo un'occhiata.

Mappe tematiche

Come suggerisce il nome, le mappe tematiche si basano su una mappa a argomento singolo che si concentra su un tema specifico come il clima o la crescita di un determinato frutto. Di solito sono statistici e sottolineano l'attributo piuttosto che la posizione.

Ogni mappa di questo tipo è divisa in due parti: una mappa di base e un dato statico. Mentre quest'ultimo fornisce informazioni sui dati su una certa cima, la mappa di base offre una rappresentazione visiva.

Mappe di riferimento

In contrasto con la tematica, le mappe di riferimento sono più generali e sottolineano la posizione. Mostrano una varietà di paesaggi e distribuzioni. Evidenzia le diverse città, paesi, fiumi, montagne e altri punti di riferimento.

Guida per leggere una mappa

1. Comprendi il tipo di mappa

Questo è il primo passo per leggere una mappa. Dovresti sapere che tipo di mappa possiedi. Puoi determinarlo rapidamente controllando se la mappa è specifica o non specifica e include eventuali statistiche. Ciò aiuterebbe a differenziare tra mappe di riferimento e mappe tematiche. Dall'aspetto, puoi anche classificarlo ulteriormente in diversi tipi: politico, topografico, turistico, stradale, meteorologico, demografico, ecc.

2. Interpreta le caratteristiche di Map

È un passaggio fondamentale per conoscere e mettere in pratica la mappa. Si dovrebbe avere una conoscenza esplicita di tutti i tecnicismi per interpretare meglio le informazioni. I componenti principali sono:

  • Legenda: fornisce una descrizione della mappa
  • Titolo: racconta la regione sulla mappa
  • Freccia nord: punta e dirige verso nord
  • Scala: mostra la scala tra l'originale e la mappa

3. Mettere alla prova la conoscenza

Dopo aver compreso i termini della mappa, è il momento di mettere alla prova le tue conoscenze e iniziare a interpretare la posizione. Quindi segna la tua posizione iniziale, seleziona la posizione finale, traccia il percorso. Identifica le caratteristiche sulla mappa e usale per determinare i tuoi progressi.

Come creare una mappa semplice in EdrawMax?

Abbiamo elencato alcuni semplici passaggi per creare una semplice mappa con EdrawMax.

Passaggio 1: scarica e apri EdrawMax sul tuo PC.

EdrawMax

Software per Diagrammi Tutto-in-Uno
Crea più di 280 tipi di diagrammi senza sforzo
Inizia facilmente a creare diagrammi con vari modelli e simboli
  • Compatibilità file superiore: Importa ed esporta disegni in vari formati di file, come Visio
  • Supporto multipiattaforma (Windows, Mac, Linux, Web)
Sicurezza Verificata | Passa a Mac >>
Sicurezza Verificata | Passa a Linux >>
Sicurezza Verificata | Passa a Windows >>

Passaggio 2vai alla barra di ricerca nella parte superiore della home page e cerca [Mappe]. Puoi iniziare da zero facendo clic sull'icona a forma di (+) o selezionare un tipo di mappa dalle opzioni fornite. (mappa stradale, mappa geografica, mappa della metropolitana, ecc.)

open EdrawMax

Passaggio 3: la mappa selezionata si aprirà in una finestra. Dal riquadro a sinistra, puoi scegliere la mappa di una regione specifica. Puoi selezionare e rilasciare le mappe delle aree correlate sulla tela.

Passaggio 4: utilizzando gli strumenti di modifica nel riquadro di destra e nella parte superiore della pagina, modifica la mappa. Seleziona uno stato e aggiungi la numerazione o cambia il colore del display. Puoi anche aggiungere testo, statistiche e molto altro.

Passaggio 5: al termine, clicca sul pulsante Salva sul lato destro del menu in alto. Apparirà una finestra. Sfoglia una posizione sul desktop e salva il tuo lavoro localmente sul tuo PC.

Ecco la semplice mappa che abbiamo realizzato con alcuni semplici passaggi.

Conosci i termini delle mappe?

Come bonus, abbiamo spiegato alcuni termini associati alle mappe. Una conoscenza approfondita può migliorare notevolmente la tua esperienza con le mappe. Quindi, diamo un'occhiata.

1. Cartografia: la cartografia è un processo che si occupa della realizzazione artistica, tecnologica e scientifica delle mappe. Una persona che fa questo si chiama cartografo.

2. Asse: sono linee immaginarie che fungono da punto di riferimento per effettuare misurazioni per una posizione specifica.

3. Cuscinetto: chiamato anche direzioni angolari, i cuscinetti sono un modo per determinare le posizioni con riferimento a terre o stelle vicine. L'angolo misurato in senso orario da nord è chiamato direzione est, mentre l'angolo in senso antiorario è chiamato direzione ovest. Il rilevamento è stato per secoli una tecnica prevalente tra i pirati e i viaggiatori del mare.

4. Bussola: questo è uno strumento che aiuta a determinare la posizione del nord. È dotato di un quadrante rotondo e un ago che punta verso nord, qualunque cosa accada. Le bussole sono molto utili, soprattutto quando si perde qualcuno.

Compass

5. Direzioni cardinali: a volte chiamato anche il linguaggio della mappa per dare indicazioni, questo è un modo semplice per localizzare qualcosa con termini come Nord, Sud, Est e Ovest. Nelle direzioni cardinali, invece di istruire con sinistra e destra, usiamo i quattro punti cardinali principali.

Conclusioni

Le mappe sono uno strumento prezioso che aiuta nella navigazione e determina il collegamento tra due aree distinte. Sono un mezzo prezioso per analizzare la topografia e gli attributi con le statistiche. Crearne uno è semplicissimo con EdrawMax. L'interfaccia rapida e facile da usare e la gamma di strumenti di modifica possono aiutare a crearne uno in un batter d'occhio.

Articoli Correlati