edraw-max-horizontal
Tour del Prodotto
Modelli
Guida
Novità
Scarica
Iniziare Ora
Per Windows Per Mac Per Linux

Top Modelli di mappatura concettuale

> Esempio di Edraw > Top Modelli di mappatura concettuale
foto di autore
Manuela Piccola | 11/22/2022
Recentemente ti sei imbattuto in un argomento difficile che non riesci a spiegare agli altri? Orbene, in tal caso, puoi semplicemente farti aiutare da una Mappa Concettuale. Lo strumento di brainstorming è ampiamente usato per mappare idee, concetti e la loro relazione in modo visivamente accattivante. Anche se non hai mai lavorato su Mappe Concettuali, alla fine di questa guida puoi trovare una grafica straordinaria. Senza perdere tempo, impariamo a conoscere ogni aspetto vitale delle Mappe Concettuali.

Parte 1: Cos’è una Mappa Concettuale?

Note anche come Mappe Concettuali, sono strumenti visivi universalmente conosciuti che esplorano una certa idea nel dettaglio. La maggior parte delle Mappe Concettuali si concentrano su un'idea definita o raffigurano la relazione tra diversi componenti.

Idealmente, le Mappe Concettuali forniscono un quadro più ampio per gli argomenti discussi e danno modo al nostro pubblico di analizzare autonomamente le informazioni condivise. Nel corso della creazione di qualsiasi Mappa Concettuale, devi lavorare su due componenti principali:

  • Nodi: rappresentati anche da cerchi, sono blocchi base delle Mappe Concettuali che vengono usati per mostrare idee o unità tangibili.
  • Archi: noti anche come frecce, definiscono semplicemente una relazione tra nodi diversi. Potrebbe esserci una relazione a una o due vie tra i nodi in una Mappa Concettuale.
  • Qui puoi vedere le basi generali di qualsiasi Mappa Concettuale. L'idea centrale è menzionata nel mezzo e da essa possiamo avere delle ramificazioni specifiche. Ogni idea può essere suddivisa in sottoconcetti e si possono creare più connessioni tra di loro. La relazione tra diversi componenti e rami è ciò che rende le Mappe Concettuali diverse dai Diagrammi Spider.

     Mappa Concettuale

    Parte 2: Finalità delle Mappe Concettuali

    Poiché le Mappe Concettuali sono estremamente diverse, possono essere usate per rappresentare numerosi dettagli, idee e altre informazioni.

    Finalità Generale

    Quando lavori su una qualsiasi Mappa Concettuale, devi concentrarti sull'argomento e chiederti il motivo per il quale hai creato il diagramma. Idealmente, dovresti concentrarti su ciò che vuoi che il tuo pubblico attinga dalla mappa. Per esempio, vuoi parlare del funzionamento di un'organizzazione o di come funziona un processo scientifico complesso?

    Una volta identificato lo scopo, puoi semplicemente scavare in profondità e stabilire una relazione completa tra idee e concetti diversi.

    Perché Usare le Mappe Concettuali?

    Idealmente, se tu fossi a corto di tempo e volessi esplorare rapidamente un argomento, dovresti inventare una Mappa Concettuale. Essendo uno degli strumenti visivi più ricchi di risorse, ha una vasta gamma di vantaggi:

  • Di Facile Utilizzo

  • La cosa più importante è che le Mappe Concettuali non richiedono alcuna precedente esperienza tecnica o di progettazione. Dal momento che non ci sono regole rigide da seguire, puoi creare facilmente tutti i tipi di Mappe Concettuali.

  • Problem solving e Brainstorming

  • Questa è una delle principali applicazioni delle Mappe Concettuali in quanto possono aiutarci a ideare qualsiasi argomento con gli altri. Puoi usarle per risolvere ogni problema esplorando tutti gli scenari possibili e raggiungendo una soluzione ideale.

  • Autoesplicative

  • Poiché le Mappe Concettuali sono veramente semplici da creare, non devi spiegare verbalmente nulla al tuo pubblico. Con una semplice occhiata, possono facilmente comprendere il concetto e conservarlo per applicazioni future.

    Parte 3: Vantaggi della Mappatura Concettuale

    La Mappatura Concettuale può essere vista come un tipo di brainstorming. Sia la mappatura sia il brainstorming possono essere usati per incoraggiare la generazione di nuovo materiale, come interpretazioni e punti di vista differenti. Tuttavia, il Mapping si basa meno su input intenzionalmente casuali, mentre, durante il brainstorming, si può provare a pensare a idee e connessioni stravaganti, folli e fuori dagli schemi. Il brainstorming tenta di incoraggiare il pensiero "laterale" altamente divergente, mentre il Mapping, per la sua struttura, offre l'opportunità di pensare convergente, adattare idee insieme e pensare nuove idee, poiché richiede che tutte le idee siano collegate al centro e possibilmente ad un altro. Paradossalmente, i risultati del brainstorming di solito appaiono sulla carta come elenchi o griglie -- entrambe strutture inevitabilmente lineari: dall'alto verso il basso, da sinistra a destra. Il Mapping è meno restrittivo: nessuna idea ha la precedenza sull’altra (essendo in cima alla lista).

    Ecco alcuni vantaggi del Mapping, che diventeranno più evidenti dopo aver praticato questa tecnica per qualche volta:

    1. Definisce chiaramente l'idea centrale, posizionandola al centro della pagina.
    2. Ti permette di indicare chiaramente l'importanza relativa di ciascuna idea.
    3. Ti permette di capire più facilmente i collegamenti tra le idee chiave. Questo è particolarmente importante per il lavoro creativo come la scrittura di saggi.
    4. Ti permette di vedere tutte le tue informazioni di base su un'unica pagina.
    5. Come risultato di quanto sopra e poiché ogni mappa avrà un aspetto diverso, rende il richiamo e la revisione più efficienti.
    6. Ti dà modo di aggiungere nuove informazioni senza graffiare o spremere disordinatamente.
    7. Ti rende più facile vedere le informazioni in modi diversi, da diversi punti di vista, perché non le blocca in posizioni specifiche.
    8. Ti dà modo di vedere relazioni complesse tra idee, come sistemi che si autoperpetuano con circuiti di feedback, invece di costringerti ad adattare relazioni non lineari a formati lineari, prima di aver finito di pensarci.
    9. Ti permette di vedere più facilmente contraddizioni, paradossi e lacune nel materiale, o nella tua stessa interpretazione, e in questo modo fornisce una base per le domande, che a sua volta incoraggia la scoperta e la creatività. 

    Parte 4: Cosa Fare Prima di Creare una Mappa Concettuale?

    Proprio come ogni altro diagramma di brainstorming, anche le Mappe Concettuali hanno determinati principi che puoi seguire per semplificare il tuo lavoro.

  • Identifica l'idea/concetto.

  • La prima cosa che devi fare è identificare l'idea centrale o il tema della tua Mappa Concettuale. Per esempio, potrebbe essere il problema che stai affrontando o solo un argomento che devi esplorare.

  • Elabora le idee

  • Una volta che hai trovato l'argomento della Mappa Concettuale, puoi pensare a varie idee intorno ad essa. Se è un problema, puoi provare a trovare numerosi modi per risolverlo. Si consiglia di tenere ogni idea separata in modo da poter lavorare ulteriormente su di essa una per una. Come ho accennato in precedenza, utilizziamo i nodi per rappresentare le idee in una Mappa Concettuale.

  • Stabilisci relazioni ed elenca esempi

  • Ottimo! Alla fine, puoi dare un'occhiata a tutte le idee che hai elencato e stabilire una relazione direzionale tra di loro. Puoi usare archi e frecce per disegnare la relazione nei diagrammi concettuali. Inoltre, puoi persino elencare vari esempi o istanze sulla mappa per semplificare le cose.

    Qui puoi vedere l'esempio di una Mappa Concettuale che esplora gli elementi della professionalità. Una volta identificato l'argomento, abbiamo elencato varie idee attorno ad essa. Se vuoi, puoi esplorare ulteriormente ogni idea nel dettaglio e stabilire anche una relazione tra di esse.

     Mappa Concettuale che esplora gli elementi della professionalità

    Parte 5: Come Creare Mappe Concettuali Straordinarie con Wondershare EdrawMax?

    Ormai dovresti sapere già quanto possono essere piene di risorse le Mappe Concettuali. Se vuoi anche creare Mappe Concettuali informative e visivamente sbalorditive, usa uno strumento come EdrawMax. È uno strumento professionale per la creazione di diagrammi che ti dà modo di creare centinaia di diagrammi di tutti i tipi in un batter d'occhio.

    Puoi trovare una vasta gamma di modelli e librerie in EdrawMax che puoi usare e personalizzare in base alle tue esigenze. Con semplici azioni di trascinamento della selezione, puoi creare una straordinaria Mappa Concettuale da zero ed esportarla ulteriormente in diversi formati. Ecco come puoi creare una Mappa Concettuale accattivante usando Wondershare EdrawMax.

    Passo 1: esplora i modelli esistenti o apri una nuova tela

    Per cominciare, puoi semplicemente installare e avviare Wondershare EdrawMax sul tuo sistema. Ora, nella sua Home, puoi esplorare l'ampia gamma di modelli prontamente disponibili nello strumento. Se vuoi, puoi semplicemente andare su Mappe Mentali > Mappe Concettuali per caricare qualsiasi modello o semplicemente fare clic sull'icona "+" per caricare una tela bianca.

    Passo 1: esplora modelli esistenti o Apri una nuova tela


    Passo 2: disegna una Mappa Concettuale usando le risorse disponibili

    Nella barra laterale destra dell'applicazione, puoi trovare tonnellate di risorse professionali che puoi semplicemente trascinare e rilasciare sulla tela. All'inizio, puoi trascinare le note per rappresentarle come idee e successivamente usare gli archi per tracciare relazioni tra di esse. Se lo desideri, puoi importare ulteriormente ogni altra libreria nel tuo progetto visitando la sezione "La Mia Libreria".

    Passo 2: Disegna una Mappa Concettuale usando le risorse disponibili


    Passo 3: lavora sull'aspetto generale della Mappa Concettuale

    Dopo aver creato la struttura generale di qualsiasi Mappa Concettuale, puoi anche modificarne l'aspetto grafico. Per far ciò, seleziona un qualsiasi elemento di design e vai alla barra laterale sinistra per cambiarne il colore, i caratteri e altre opzioni di formattazione.

    Passo 3: lavora sull'aspetto generale della Mappa Concettuale


    Passo 4: salva ed esporta le tue Mappe Concettuali

    Questo è tutto! Una volta che la tua Mappa Concettuale finale è pronta, puoi salvare le modifiche sul tuo progetto. Puoi inoltre fare clic sull'icona "Esporta" dalla barra degli strumenti in alto per salvare il diagramma in diversi formati come JPG, PNG, PDF, HTML, ecc.

    Passo 4: salva ed esporta il tuo Mappe Concettuali


    edrawmax logoEdrawMax Desktop
    Crea oltre 280 tipi di diagrammi
    Windows, Mac, Linux (funziona in tutti gli ambienti)
    Risorse e modelli integrati professionali
    Software on-premise per le aziende
    Sicurezza dei dati a livello aziendale
    edrawmax logoEdrawMax Online
    Crea oltre 280 tipi di diagrammi online
    Accedi ai diagrammi ovunque e in qualsiasi momento
    Comunità di modelli
    Gestione e collaborazione del team
    Integrazione con Personal Cloud e Dropbox

    Parte 6: Suggerimenti Professionali per Creare Mappe Concettuali Accattivanti

    Per creare ulteriormente Mappe Concettuali interessanti che ti facciano notare, puoi prendere in considerazione i seguenti suggerimenti.

  • All'inizio, prova a disegnare Mappe Concettuali delle cose che conosci o acquisisci conoscenze teoriche in anticipo.
  • Segui un approccio graduale in cui identifichi prima il concetto principale e poi lo ramifichi di conseguenza.
  • Si consiglia sempre di usare la codifica a colori per separare le idee in sezioni diverse.
  • Se la mappa risultasse troppo piena, prendi in considerazione il levare alcuni elementi o l'espansione della tela.
  • Usa sempre un supporto affidabile (come EdrawMax) dove puoi trovare tutti i tipi di Mappe Concettuali senza alcun problema.
  • Parte 7: Esempi di Mappe Concettuali

    Se vuoi approfondire ulteriormente le Mappe Concettuali e la loro applicazione, vedi il seguente esempio dettagliato. Qui, abbiamo fornito l'urbanistica di un luogo usando una Mappa Concettuale con codice colore. Come puoi vedere, tutti i principali elementi dell'urbanistica come i trasporti, il ponte sospeso, le strutture pubbliche, gli spazi aperti, ecc., sono elencati in diverse categorie. Inoltre, sono divisi in diverse idee che sono collegate tra loro per una migliore comprensione.

    urbanistica di un luogo usando una Mappa Concettuale con codice colore

    Ormai, sono certo che sarai in grado di conoscere nel dettaglio le Mappe Concettuali e le loro applicazioni. Oltre a elencare il suo scopo, ho anche condiviso alcuni suggerimenti di esperti e l'approccio generale che puoi adottare per creare Mappe Concettuali. Se vuoi anche creare Mappe Concettuali esteticamente gradevoli e informative, usa semplicemente uno strumento come EdrawMax. Avendo elementi visivi dedicati e diversi modelli, è un'applicazione di creazione di diagrammi assolutamente da provare per tutti.

    Mappa Concettuale su una Cerimonia Nuziale

    Esempio di Mappa Concettuale - Cerimonia nuziale

    Dato che sei fidanzato, è ora di pensare a pianificare una cerimonia nuziale. Leggi la Mappa Concettuale della cerimonia nuziale qui sopra per vedere come prepararti per il tuo giorno indimenticabile.

    Mappa Concettuale sulla Gestione del Rischio

    Mappa Concettuale sulla gestione del rischio

    Inizia! Amerai questo software diagramma facile da usare.

    EdrawMax è perfetto non solo per diagrammi di flusso dall'aspetto professionale, organigrammi, mappe mentali, ma anche diagrammi di rete, planimetrie, flussi di lavoro, design della moda, diagrammi UML, schemi elettrici, illustrazione scientifica, grafici e grafici ... e questo è solo l'inizio!